Riso carnaroli allo zafferano con tartar di gambero e tartufo nero

R i s o c a r n a r o l i a l l o z a f f e r a n o c o n t a r t a r d i g a m b e r o e t a r t u f o n e r o

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Riso carnaroli della piana di sibari magisa allo zafferano del re con tartare di gambero viola burro acido e tartufo nero calabrese.

Ingredienti per 4 persone

  • 320gr Riso Carnaroli della piana di Sibari magisa
  • 0,48gr Di zafferano del re (circa 4 bustine)
  • Tartare di gambero viola 200gr.
  • Tartufo nero calabrese q.b.
  • 1L di brodo vegetale
  • Burro acido 80gr.
  • Maggiorana q.b
  • Sale q.b
  • Pepe di SICHUAN q.b.

 

Procedimento

Prima di iniziare a fare il risotto preparate la tartare di gambero viola.

Pulite i gamberi privandoli della testa, del carapace e del budello.

Un volta puliti tagliateli al coltello e conditeli con olio, sale e pepe e metteteli da parte.

In una pentola versate il riso e lo zafferano.

Tostate il riso a secco e, appena il riso è caldo, aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale e mescolate.

Aggiungete brodo caldo di tanto in tanto e mescolate sempre.

Appena il risotto é pronto toglietelo dal fuoco e mantecate con il burro acido, maggiorana e pepe di sichuan.

Mettete il riso su un piatto da portata.

Adagiate la tartare di gambero viola al centro e in fine una grattugiata di tartufo nero calabrese, sale e pepe.

 

Ringraziamo lo chef Giuseppe Francesco Luci per averla realizzata.

 

Se desideri visionare le altre ricette ecco a te la sezione apposita.

Katerina Monroe
Katerina Monroe

@katerinam •  More Posts by Katerina

Congratulations on the award, it's well deserved! You guys definitely know what you're doing. Looking forward to my next visit to the winery!