Come riconoscere il Tartufo Bianchetto Marzuolo

Facebook
Twitter
LinkedIn

Il Tuber Borchii Vittadini, conosciuto più comunemente come Tartufo Bianchetto o Marzuolo, appartiene alla stessa famiglia del Tartufo Bianco, ma rispetto a quest’ultimo possiede una serie di caratteristiche che lo portano a distinguersi nettamente dal suo ‘’fratello maggiore’’ (periodo di raccolto, profumo, sapore, ecc.) al punto da poterlo quasi considerare appartenente a una famiglia a sé.

Tartufo Bianco e Tartufo Bianchetto: Le differenze

Periodo di raccolta

La prima vera differenza che distingue il Marzuolo dal Tartufo Bianco è il periodo di raccolta. Infatti, mentre quest’ultimo viene raccolto tra l’autunno e l’inverno (da settembre a dicembre), il periodo di raccolta del Bianchetto corrisponde a quello che va da gennaio ad aprile, raggiungendo la sua massima maturazione nel mese di marzo (da qui il nome ‘’Marzuolo’’), accompagnandoci letteralmente dall’inverno alla primavera.  

Aspetto

Il peridio presenta una colorazione molto più scura rispetto a quella del tartufo bianco, con una tendenza al rossiccio che, nei periodi di maggiore maturazione, si avvicina all’oro scuro o al bronzo; i colori tipici di una terra che affonda le sue radici nella Magna Grecia.

Le dimensioni sono piuttosto piccole (paragonabili a quelle di una nocciola o di un uovo), e la forma più globosa e regolare che, unità alla colorazione quasi dorata, fa assomigliare questi tartufi a dei veri e propri piccoli tesori donati dalla terra.

Dove trovare il Tartufo Bianchetto Marzuolo

Il Tartufo Bianchetto Marzuolo è un prodotto tipico del Sud Italia, in particolare Calabria, Basilicata e Puglia. È proprio nel nostro territorio che il Bianchetto trova un habitat dove prosperare, poiché questa varietà preferisce i terreni calcareo-argillosi tipici dei nostri boschi di latifoglie e conifere.

Fuori dall’Italia, troviamo il bianchetto nell’Inghilterra meridionale e nell’Europa Continentale, oltre che in Bulgaria e in Iran dove sta conoscendo una diffusione sempre maggiore.

Come pulire il Tartufo Bianchetto

Data la conformazione del peridio, il quale non presenta insenature particolarmente profonde o difficili da raggiungere, il Tartufo Bianchetto è decisamente più facile da pulire rispetto al Tartufo Bianco, anche se questo non vuol dire che non si debba prestare la stessa attenzione.

Infatti, in maniera da non rovinarlo durante la spazzolatura, è necessario pulirlo delicatamente servendosi di una spazzola con setole morbide.

Un vantaggio, rispetto al Tartufo Bianco, sta nelle tonalità chiare della scorza del Bianchetto che permette di individuare più facilmente le macchie di terra. In questo caso, per rimuovere le parti di terra in eccesso, sarà sufficiente munirsi di un panno umido per strofinare delicatamente sulle parti più incrostate e asciugare con carta assorbente.

Il Tartufo Bianchetto in Cucina

Il Bianchetto, nonostante venga generalmente considerato meno pregiato o elegante rispetto al Tartufo Bianco, è particolarmente apprezzato in cucina, dalla più tradizionale a quella più gourmet. Merito del suo sapore intenso e allo stesso tempo versatile che gli permette di essere utilizzato per una vasta gamma di ricerche, dagli antipasti fino addirittura ai dolci.

Il profumo del Bianchetto presenta un bouquet di toni molto più forti e piccanti, tendente maggiormente all’aglio. Per questa ragione, ne bastano pochissimi grammi per dare un ‘’tono’’ più deciso ai piatti e, per la sua intensità e la sua capacità di ‘’imporsi’’ su ogni sapore, è sempre consigliato utilizzarlo con moderazione.

Il sapore del Bianchetto, più agliaceo e piccante, è l’ideale per tutti i palati che prediligono i gusti più forti e decisi e si abbina perfettamente a piatti particolarmente grassi con burro e formaggio, ma è perfetto anche utilizzato a crudo per minestre, zuppe, vellutate e tante altre ricette.

Ma la versatilità del Bianchetto non si ferma ai sapori più forti. Ad esempio, il Bianchetto è un perfetto abbinamento per dessert o con sapori più delicati come il salmone

Vuoi saperne di più?

Scopri le altre nostre ricette con il bianchetto come:

 Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altre curiosità,ricette o novità

    Scopri altre curiosità, eventi o ricette sul nostro Blog

    Katerina Monroe
    Katerina Monroe

    @katerinam •  More Posts by Katerina

    Congratulations on the award, it's well deserved! You guys definitely know what you're doing. Looking forward to my next visit to the winery!